Tag Archives: talento

Jacopo Sala

Jacopo Sala
Jacopo Sala

Jacopo Sala

Talento di calcio italiano classe 1991 dell’ Amburgo.

Altezza:183 cm

Peso: 80 kg

Jacopo è nato a Bergamo il 5 dicembre del 1991 ed è un attaccante appena passato dal Chelsea all’Amburgo. Il giovane attaccante è uno dei tanti talenti del nostro paese emigrati all’estero. L’Atalanta lo cede ai blues nel 2007 per 350 mila euro. Inizia con i pari età Under 16 ma si mette talmente in evidenza da attirare l’attenzione per il coach degli Under 18. Cresce sempre di più anche a livello caratteriale, tanto che viene designato capitano della squadra. Mette a segno ben 8 reti in un campionato, ottima prova nella finale di FA Youth Cup e autore di una tripletta in un match contro il Portsmouth.

E’ un giocatore dal fisico longilineo e buona tecnica, agisce prevalentemente sulla corsia destra, sia come ala, sia come attaccante esterno, è dotato di una buona corsa e tecnica.

Non viene mai inserito in prima squadra, per lui solo due apparizioni in panchina in Champions ed in Premier, ma con una gavetta importante nelle giovanili dei blues. Per lui si profilava un’eventuale ritorno in Italia, ma la scorsa estate è stato acquistato dall’Amburgo che gli ha fatto firmare un contratto triennale. Per lui quindi è iniziata un’altra avventura all’estero ma con l’obiettivo di continuare a vestire la maglia azzurra. Attualemente è nel giro della nazionale italiana under 19 e si spera presto di vederlo nella nazionale under 21 e nella nazionale maggiore al fianco di Balotelli.

Ecco le sue prodezze:

Scheda a cura di Stefano Bentivogli

Ross Barkley

Ross Barkley
Ross Barkley

Ross Barkley

Talento di calcio inglese classe 1992 dell’ Everton.

Altezza: 189 cm

Peso: 85 kg

Ross è nato a Wavertree il 5 dicembre del 1993 ed è un centrocampista che milita nell’ Everton. A 11 anni è iniziata la sua carriera nelle giovanili della squadra inglese, nel 2010-11 iniziano ad arrivare le prime convocazioni con la prima squadra ma il talento britannico subisce un grave infortunio nella nazionale inglese under 19 che lo tiene fuori molto tempo. Nella stagione in corso, dopo aver recuperato appieno dall’ infortunio fa il suo debutto in Premier League nella vittoria dell’ Everton sul QPR e viene anche eletto miglior uomo in campo. Il giovane centrocampista è stato convocato nelle selezioni under 16, 17, 19 e 21, la sua prima convocazione in assoluto in under 16 è stata all’età di 14 anni.  Nel suo palmares si registra la vittoria nell’ europeo under 17  del 2010 dove Ross ha contribuito con due gol nel portare la sua squadra in finale. Nell’ agosto del 2011 ha ricevuto la sua prima convocazione con l’under 21.

E’ un centrocampista centrale basso o preferibilmente interno destro di centrocampo (meglio a 3), risulta essere una sorta di fusione tra Viera e Gerrard: del primo la tendenza a creare gioco e smistare palloni con ordine, la facilità nello smarcarsi e nel liberarsi dalla pressione avversaria con l’abilità altresì di interdire, di contrastare e di far ripartire l’azione con passaggi precisi sia sul breve che con lanci veri e propri, del secondo invece presenta la bravura palla a terra ed in percussione centrale, con un’innata capacità di gioco tra le linee, ultimo passaggio e conclusione a rete.

Il giovane talento rappresenta insieme a Rodwell, Wilshere, McEachram e Henderson il futuro centrocampo della nazionale dei Tre Leoni.

Ross Barkley

Ross Barkley

Paul Pogba

Paul Pogba
Paul Pobga

Paul Pobga

Talento di calcio francese classe 1993 del Manchester United.

Altezza: 186 cm

Peso: 76 kg

Nato a Parigi il 15 marzo nel 1993 da genitori guineani, sceglie di giocare nella nazionale francese di cui è capitano Under 16 ed è una certezza nell’Under 21.

Lo scova il Le Havre nel 2007 e su di lui mettono subito gli occhi tra le altre il Liverpool, Manchester United e l’Arsenal sempre pronto ad accaparrarsi giovani talenti. Questa volta ha la meglio lo United e il ragazzo nel 2011 viene convocato più volte in prima squadra da Alex Ferguson senza mai scendere in campo. Svolge, quest’anno, la preparazione con la prima squadra ed è titolare nel campionato riserve. Il suo debutto erò è vicino ed in Carling Cup il 19 dicembre contro il Leeds, gioca metà tempo, match che finirà 3-0 per lo United.

La sua seconda presenza avviene il 25 ottobre e viene portato in panchina in Champions League contro l’Otelul Galati.

Il giovane fenomeno ha collezionato presenze in tutte le selezioni giovanili nazionali francesi, attualmente è nel giro della nazionale under 21. Centrocampista di talento dalle grandi qualità che abbina una buona tattica ad altrettanta tecnica. Ottima visione di gioco e molto propenso ad andare a rete grazie ad un tiro potente e preciso. E’ in scadenza di contratto con i red devils e rumors inglesi danno per certo il suo non rinnovo del contratto. Le milanesi con, in particolare l’Inter, tenterà di aggiudicarsi Paul Pogba con un pre-contratto, ma visto il certo rinnovo nel reparto di centrocampo anche da parte dei cugini rossoneri sarà dura per l’Inter arrivare al giovane francese.

Eccolo in azione:

Scheda a cura di Stefano Bentivogli

Xherdan Shaqiri

Xherdan Shaqiri
Xherdan Shakiri

Xherdan Shakiri

Talento di calcio kosovaro naturalizzato svizzero del Basilea.

Altezza: 170 cm

Peso: 69 kg

Xherdan è nato a Gjilan (Kosovo) il 10 ottobre del 1991 ed è un centrocampista di fascia del Basilea e della Nazionale svizzera. Il giovane talento fa parte della scuola svizzera che sta producendo ottimi giocatori nell’ultimo periodo, cresciuto nelle giovanile del Basilea, fa il suo esordio nella squadra riserve nella stagione 2007/2008 totalizzando anche due presenze nella legue1 e una nella nazionale under 17. L’anno successivo le presenze nella squadra riserve diventano 17 con un totale di 8 gol, un bottino niente male all’ età di 17 anni.

Nel 2009 avviene il salto in prima squadra dove esordisce nella Axpo Super League contro il San Gallo, in Europa League, nell under 18, nell’ under 21 e infine anche nella Nazionale maggiore in una partita contro la Costa Rica.

Nella stagione scorsa Xherdan ha totalizzato 29 presenze condite da 5 gol e ha esordito in Champions League contro il CFR Cluj. In settembre nella partita valida per le qualificazioni all’Europeo del 2012 ha siglato una splendida tripletta nella partita vinta per 3 a 1 contro la Bulgaria.

E’ un talento dotato di grande tecnica e velocità, si adatta bene su entrambe le fascie e possiede anche un ottimo feeling con il gol grazie al suo ottimo tiro.

Eccolo in azione:

Adam Maher

Adam Maher
Adam Maher

Adam Maher

Talento di calcio olandese classe 1993 del AZ Alkmaar.

Altezza: 174 cm

Peso: 76 kg

Adam è nato a Diemen il 20 luglio del 1993, è un centrocampista olandese di origine marocchina dell’ AZ. La sua carriera ha inizio nel 1998 con la squadra locale del SV Diemen, nel 2001 si trasferisce all’ AVV Zeeburgia e nel 2004 passa definitivamente all ‘AZ.

Il giovane talento ha fatto il suo esordio nel dicembre del 2010 in Eredivise, lo scorso anno ha anche partecipato all’ Europa League e nella gara contro il Bate Borivov ha segnato un gol, risultando il piu’ giovane giocatore olandese a debuttare in Europa League e a segnare un gol. Lo scorso anno ha totalizzato 12 presenze condite da 2 gol, non male per la prima stagione da professionista.

Nel 2009 ha fatto parte della selezione olandese che ha partecipato ai mondiali e agli europei under 17.

Le sue prestazioni hanno attirato le attenzioni degli scout dei grandi club che hanno già raccolto informazioni sul ragazzo. Il Milan sta osservando il giocatore come un possibile innesto per il prossimo anno vista la necessità di ringiovanire il suo centrocampo. City, Lione e Barcellona stanno alla finestra in attesa di qualche altra buona prestazione del centrocampista.

Guardate che assist man:

Alberto Libertazzi

Alberto Libertazzi
Alberto Libertazzi
Alberto Libertazzi

Talento di calcio italiano classe 1992 della Juventus.

Altezza: 186 cm

Peso: 77 kg

Nasce a Torino il 1 Gennaio 1992 da una famiglia di calciatori, ed è un attaccante della Juventus.

Alberto approda ai bianconeri all’età di sette anni, è qui che inizia a prendere confidenza con il pallone e inizia a mettersi in mostra partita dopo partita a suon di gol e ottime prestazioni. Nella stagione 2008-2009, nonostante fosse ancora di un anno più’ piccolo e quindi in annata per affrontare il campionato di allievi viene aggregato alla primavera, nel 2009 vince il torneo di Viareggio, aggiudicandosi il premio di calciatore più’ giovane della finale e si ripete nel 2010. Nella classica amichevole in famiglia di Villar Perosa di 2 anni fa Alberto ha incantato tutti, segnando un gol in sforbiciata da brividi. Nella passta stagione il talento bianconero ha realizzato 9 reti nel campionato primavera.

In molti lo paragonano a Trezeguet sia per le caratteristiche tecniche ma anche fisiche, gli spazi per lui in prima squadra quest’anno saranno minimi, ma il suo esordio in prima squadra pare vicino. Il giovane talento possiede  un fisico possente, è una prima punta forte di testa, capace di tener palla per far rifiatare i propri difensori e far risalire la squadra nel momento del bisogno, ha sempre avuto un ottimo feeling con il gol.

Ha rappresentato l’Italia nei mondiali Under 17 che si sono svolti in Nigeria in autunno 2009, e attualmente fa parte della nazionale under 19.

Ecco un suo gol nel derby contro il Torino:

Luca Scapuzzi

Luca Scapuzzi
Luca Scapuzzi

Luca Scapuzzi

Talento di calcio italiano classe 1991 del Manchester City.

Altezza: 182 cm
Peso: 78 kg

Luca è nato a Milano il 15 aprile del 1991 ed è un attaccante del Manchester City, ha iniziato la sua carriera nel 2001 entrando nelle giovanili del Milan. Ha trascorso 8 anni con i rossoneri poi nella stagione 2009/2010 è stato acquistato dal Portogruaro in prima divisione dove ha collezionato 22 presenze senza siglare reti e ha contribuito alla promozione in serie B dei veneti. La stagione successiva doveva essere l’anno della consacrazione ma un grave infortunio ai legamenti del ginocchio ne rovina la stagione. A fine anno il Portogruaro decide di non rinnovargli il contratto e Luca rimane senza squadra. Nel mercato estivo, Mancini che già lo conosceva da tempo, decide dare una possibilità al ragazzo facendogli fare 3 settimane di prova con i Citizens che alla fine decidono di fargli un contratto triennale.
Luca fa il suo esordio in estate nella Dublin Super Cup e attualmente gioca con regolarità nella squadra B del City, recentemente è stato schierato da titolare in Carling Cup contro il Wolverhampton dove è anche riuscito a siglare una rete.
Il suo agente Giuseppe Riso è molto soddisfatto dell’ esito della trattativa con il City, e recentemente ha dichiarato che potrebbe diventare il nuovo Kakà; quando al fantasista non è stato rinnovato il contratto lui sapeva che prima o poi sarebbe arrivata una grande squadra.

Ecco le sue prodezze nelle prime 2 apparizioni in prima squadra:

Kingsley Boateng

Kingsley Boateng
Kingsley Boateng

Kingsley Boateng

Talento di calcio ghanese classe 1994 del Milan.

Altezza: 180 cm

Peso: 69 kg

Kingsley è nato a Mpatuam il 7 aprile del 1994 ed è un attaccante del Milan primavera. Il giovane talento si è trasferito in Italia a Pordenone fin da giovanissimo, ha mosso i primi passi nelle giovanili del ASD Liventina Gorghense, società di Motta di Livenza gemellata con il Milan, dove spesso veniva schierato con ragazzi più grandi. Gli osservatori di milanello nel 2007 lo portano a Milano per completare la sua crescita nelle giovanili rossonere. Nel Milan si fa subito apprezzare per le grandi doti fisiche e tecniche, nello scorso anno è stato uno dei grandi protagonisti della squadra allievi vincitrice dello scudetto di categoria, nella finale ha siglato la rete della vittoria.

Nella stagione in corso è stato aggregato al ritiro della prima squadra e Kingsley non ha deluso le attese, ha siglato un gol nella prima amichevole stagionale e ha sfoggiato ottime prestazioni nelle altre partite.

E’ una prima punta molto potente, dotato di un’ottima tecnica di base e di un ottimo tiro dalla distanza con entrambi i piedi, in una recente intervista ha dichiarato di ispirarsi a Pato.

Il Milan ha seguito attentamente la crescita del suo talento e per allontanare possibili pretendenti ha fatto firmare al proprio giocatore un contratto fino al 2014. E’ un giocatore molto giovane ed è quindi presto per parlare di un campione ma le doti per fare bene ci sono tutte e tutto lo staff rossonero è molto fiducioso sul futuro del fenomeno ghanese.

Ecco il suo gol nella finale scudetto allievi:

Lucas Ocampos

Lucas Ocampos
Lucas Ariel Ocampos

Lucas Ariel Ocampos

Talento di calcio argentino classe 1994 del River Plate.

Altezza: 187 cm

Peso: 82 kg

Lucas è nato a Quilmes l’11 luglio del 1994 ed è un centrocampista offensivo del River Plate. Ha debuttato in prima squadra, all’ età di 17 anni, il 16 agosto del 2011 nella partita contro il Club Atletico Chacarita Juniors. Questo giovane talento ha subito convinto l’allenatore Matias Almeyda che nella prima parte di stagione lo sta facendo giocare titolare.

Nella stagione in corso ha giocato 11 partite realizzando 3 reti, fa parte della nazionale under 17 argentina e anche qui ha realizzato 3 gol in 8 partite. E’ un centrocampista fisicamente molto dotato e grazie alla sua tecnica sopraffina riesce ad essere agile in dribbling nonostante la sua altezza.

Negli ultimi giorni parecchi club hanno notato il ragazzo su tutti Inter e Chelsea, e le ultime notizie dicono che il club di Abramovic abbia avanzato un offerta di ben 20 milioni di euro per un talento appena sbocciato e agli inizi della sua carriera. Nel recente passato anche il Palermo era sul giocatore dopo che il presidente Zamparini lo aveva visto giocare nella selezione under 17, ma ormai troppi club importanti gli hanno messo gli occhi addosso e sarà difficile portare a termine questa operazione di mercato.

Eccolo in azione:

Yaya Sanogo

Yaya Sanogo
Yaya Sanogo

Yaya Sanogo

Talento di calcio francese classe 1993 dell’ Auxerre.

Altezza :191 cm

Peso: 75 kg

Yaya è nato a Massy (Essone) il 27 gennaio del 1993 ed è un calciatore francese dell’ Auxerre e della Nazionale under 17. Il 27 ottobre di 2 anni fa è diventato il più giovane calciatore del club francese a firmare un contratto da professionista.

Ha iniziato la sua carriera all’età di sette anni nel club CMS Pantin situato a nord est di Parigi, dopo 2 anni è passato al CS Municipal d’Eubonne e l’anno dopo al Mountrouge CF 92 squadra che ha avuto l’onore di crescere stelle come Ben Arfa e Issiar Dia.

Trascorre un anno al CO Les Ulis per poi passare all’Auxerre all’ età di 13 anni e subito stupisce per le sue capacità realizzative. Nella stagione 2006/2007 realizza 25 reti in 14 partite ma si fa anche apprezzare per i numerosi assist ai compagni.

Il talento francese nel 2009 si è fatto notare quando con la Francia under 16 ha segnato 18 reti in 18 partite, ma con il suo club è riuscito a fare meglio con 25 gol e 17 assist, grazie a queste splendide statistiche l’Arsenal si è mossa per chiedere informazioni sul giovane talento ma le valutazioni attuali corrispondono a cifre da capogiro che potrebbero permettersi in pochi club.

Lo scorso anno il fenomeno è rimasto ai box per un grave infortunio alla tibia e ora tocca a lui riprendersi le luci della ribalta riprendendo forma e fiducia.

Nonostante la giovane età è dotato di uno strapotere fisico che tra i ragazzi giovani ha fatto la differenza. E’ una prima punta classica capace di giocare per sé e per la squadra, un attaccante di raccordo con un senso del gol invidiabile. Ha movenze eleganti unite a un’ottima tecnica di base con un dribbling accettabile, è anche molto bravo nel gioco aereo.

Nel mondo del calcio le squadre inglesi più ricche quali Tottehnam, Chelsea, Manchester United e City lo seguono, lui dice di ispirarsi ad Adebayor e a Drogba e chi lo segue da vicino dice che si allena sempre molto, cerca sempre di migliorarsi. Potenzialmente un enorme patrimonio per il calcio mondiale e francese.

Nella stagione in corso sta giocando con continuità nell’ Auxerre nonostante la giovanissima età.

In nazionale dall’under 17 ha fatto il salto in under 19 dove nell’ agosto del 2010 ha partecipato alla Senday Cup, nella competizione ha realizzato un solo gol che è stato votato dagli organizzatori come il gol più bello della competizione.

Guardate che fenomeno: